I 4 punti per una vita sessuale della donna in piena libertà

La vita sessuale non è sempre vissuta nel segno della libertà perchè, a causa dell’educazione ricevuta o per timidezza, si preferisce non esprimere i propri desideri e fantasie.

meh.ro10166_1

Sono molte le donne che evitano di raccontare al proprio partner quali siano i loro sogni erotici oppure le loro esigenze.

Ecco i 4 punti per una vita sessuale della donna in piena libertà:

1.  I sexy toys. Nella mentalità comune si pensa che i sexy toys siano appannaggio soprattutto dell’universo maschile. In realtà, vengono apprezzati molto anche dalle donne. Non tutte però rendono partecipe il proprio partner di questa passione, forse per la paura di essere considerate eccessivamente trasgressive. Invece, per vivere con maggiore serenità il sesso, è opportuno coinvolgere il proprio partner in questo gioco , imparando insieme a conoscersi meglio.

2.  La stanchezza. Quando si accampa la scusa della stanchezza o del mal di testa per non avere rapporti sessuali, significa che si sta attraversando un momento delicato. Per le donne, respingere il contatto intimo equivale a dichiarare l’esistenza di altri problemi all’interno della vita di coppia.

3.  I giochi. Le donne apprezzano il lato ludico del sesso, inteso in senso ampio. Si può pensare ad un travestimento divertente oppure all’utilizzo di accessori come delle manette o a capi di abbigliamento particolare, come quelli in pelle. L’importante è che si tratti di una fantasia condivisa all’interno della coppia e che renda soddisfatti entrambi i partner.

4.  Il desiderio. Il luogo comune vuole che sia il maschio a provare più desiderio rispetto alla donna. Secondo alcune recenti indagini invece, anche le donne sono molto interessate al sesso. Una ricerca americana ha dimostrato che più della metà delle donne intervistate ha una vita sessuale attiva, caratterizzata da rapporti regolari e piuttosto frequenti.
_________________________________________________________________________________________________________
Questo articolo è stato pubblicato su TuttaSalute.net | Copyright 2009-2013 TuttaSalute.net

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati*