Smettere di fumare sigarette, formidabile ripresa del corpo dopo “L’ultimo tiro”

Ripresa straordinaria dell’organismo dopo la difficile decisione di smettere di fumare. Ecco cosa accade nel nostro corpo.

belle-facebook-timeline-cover-sigaretta-diventa-uomo

Perchè smettere di fumare? Se sei un fumatore immagino la tua faccia alla lettura di questa domanda, ma è importante conoscere gli effetti benefici che una scelta simile potrebbe comportare per il nostro organismo. Nel giro di una settimana, il nostro corpo è in grado di rimuovere anni di fumo, grazie alla sua straordinaria reattività fisiologica e psicologica.

Ma esattamente cosa accade al nostro organismo dopo che si decide di smettere di fumare? Ecco cosa accade dopo aver fumato l’ultima sigaretta:
– Dopo appena 20 minuti: La pressione corporea e il battito cardiaco tornano regolari.
– Dopo 24 ore: Il monossido di carbonio viene rimosso ed espulso dal corpo.
– Dopo 48 ore: Un grande miglioramento dei sensi tattili e gustativi e una pulizia maggiore di denti, capelli e alito.
– Dopo  72 ore: Miglioramento della respirazione e rimozione totale della nicotina dal corpo
– Dopo 7 giorni: La dipendenza fisica è definitivamente conclusa

I giorni successivi si registra un grande calo dei globuli rossi, in quanto la loro massiva produzione è legata alla presenza del monossido di carbonio che può causare il soffocamento dell’organismo. Con il trascorrere del tempo, viene rimosso dal nostro organismo il catrame attraverso la riattivazione delle ciglia all’interno del nostro corpo che erano assopite durante l’intero periodo da fumatore.

Dopo 10 anni senza fumare la possibilità di contrarre tumori ritorna nella media.

Categories: Notizie Curiose

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati*