BRUCANEWS : Professoressa dà ai suoi alunni per errore un suo video hard

I docenti dovrebbero trasmettere valori e insegnamenti ai propri alunni, che siano utili nella vita quotidiana e non solo scolastica. Per gli alunni di una scuola di Buenos Aires, però, l’insegnante è quasi diventata un’icona sexy. Ebbene sì: la professoressa, per sbaglio, ha diffuso tra i suoi alunni un filmato che la vede protagonista di scene hot e di sesso. Il video, che di certo non sarebbe dovuto circolare tra i suoi studenti, ha creato non poche polemiche. La ‘profesex’, così chiamata dopo l’imbarazzante accaduto, insegna biologia nella scuola secondaria di Junin, un comune della città argentina.

I genitori degli alunni si sono, immediatamente, rivolti alle autorità, chiedendo che venga accertata la situazione e presi i dovuti provvedimenti contro la professoressa dell’istituto Manuel Dorrego. La prof ha diffuso il cd, che si chiamava ‘compiti per le vacanze’, tra i suoi alunni, convinta di star dando, sul serio, le lezioni che aveva preparato apposta. I ragazzi hanno inserito il cd nel computer e, invece di trovare le esercitazioni, si sono ritrovati di fronte a scene di sesso tra la professoressa e il suo compagno, anch’egli professore di biologia.

Gli studenti hanno iniziato a guardarsi tra di loro e a fare risolini di compiacimento, scherno e anche di imbarazzo, mentre i genitori si sono detti semplicemente indignati e disgustati per quanto accaduto. Il dirigente scolastico, pertanto, è stato contattato per far luce sulla storia e prendere delle decisioni sulla professoressa, che forse rischia anche di perdere il posto di lavoro. Ci si chiede: la prof ha avuto davvero un momento di distrazione, o ha volutamente diffuso i cd, magari per esibizionismo? I fatti vanno accertati, al momento ci sono solo ipotesi in merito che vanno corroborate o smentite. Sta di fatto che un insegnante deve fare sempre molta attenzione nell’approccio con i propri studenti.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati*