Usa, in California arrivano distributori automatici di marijuana

In California le macchinette che vendono cannabis solo per uso terapeutico e in negozi autorizzati

002480111

New York, 22 mar. (TMNews) – I distributori automatici sembravano condannati a sparire, sorpassati dalle consegne a domicilio e da Internet, invece stanno tronando alla ribalta, grazie a un ingrediente speciale: la marijuana. In California, infatti, le macchinette che vendono cannabis a fini terapeutici sono sempre più diffuse: un certo numero di aziende ha iniziato a offrire i loro prodotti in vendita o in leasing ai canapai del Golden State.
Non solo, perché il consiglio comunale di San Diego valuterà se dare il via libera all’istallazione di diverse macchine entro la fine di questo mese. E Los Angeles ha già almeno tre canapai che usano questa tecnologia. A differenze dei distributori tradizionali però quelli di marijuana sono super tecnologici: hanno un sistema di sicurezza per garantire che solo i pazienti autorizzati possano comprare i prodotti, attraverso uno scanner che riconosce le loro impronte digitali.
“Arriverà un momento in cui la cannabis sarà socialmente accettata e venduta al pubblico attraverso distributori automatici agli angoli delle strade o nei supermercati, ma siamo ancora molto lontani da quel giorno”, ha detto Bruce Bedrick, amministratore delegato di un’azienda di distributori. Le macchine automatiche si troveranno soltanto all’interno dei negozi autorizzati alla vendita. Per ora i fumatori di marijuana della California si dovranno accontentare di snack e bibite, in attesa di tempi migliori.


Questo articolo è stato pubblicato da TMNews

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.