Earth Overshoot Day | Consumi superiori alla capacità rigenerativa del Pianeta

Oggi è l’ Earth Overshoot Day, giorno dal quale il fabbisogno umano di risorse eccede la capacità rigenerativa del Pianeta, da oggi fino alla fine dell’anno quindi consumeremo più di quanto ci potremmo permettere.

Ogni anno per rinnovare le risorse impiegate ci vorrebbe un Pianeta e mezzo, con questo andamento il consumo delle risorse a metà di questo secolo sarà tale che serviranno 2 Pianeti.

“Il problema del superamento della capacità rigenerativa sta diventando la sfida del ventunesimo secolo: è sia un problema ecologico che economico” queste le parole del presidente di Global Footprint Network il centro di ricerca che studia l’andamento dell’impronta ecologica dell’umanità, la capacità del pianeta di ricostituire le risorse e di assorbire i rifiuti, compresa la CO2. I grafici che seguono sono stati prelevati dal sito ufficiale del Global Footprint Network.

il fabbisogno umano di risorse eccede la capacità rigenerativa del pianeta

Il Global Footprint Network ogni anno calcola e valuta il giorno in cui finiamo le risorse ecologiche prodotte per l’intero anno, solitamente il giorno capita sempre intorno alla metà di agosto. La risoluzione di questo problema suggerisce il Global Footprint Network è quella di far si che la scarsità delle risorse sia sempre al centro del processo decisionale in ogni settore e la tecnologia potrebbe avere un ruolo di fondamentale importanza in tutti i contesti.

L’umanità chiede troppo a questo Pianeta violando tutte le principali regole che regolano l’equilibrio ambientale e sociale, bisogna trovare al più presto una soluzione prima che sia troppo tardi adottando nuovi sistemi che tengano in considerazione il fatto che le risorse in questo Pianeta siano FINITE e non INFINITE.

L’ infografica che segue mostra la situazione specifica di ogni Paese; in Italia consumiamo più di 4 volte le risorse disponibili sul nostro territorio.

Earth Overshoot Day | Consumi superiori alla capacità rigenerativa del Pianeta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.