Barcellona, una trentina di associazioni reclamano la legalizzazione della cannabis

Una trentina di associazioni di consumatori della cannabis di Catalunya si sono uniti in una piattaforma per chiedere che l’amministrazione regoli l’autoconsumo della cannabis. Per tale motivo hanno convocato una manifestazione prevista per sabato 19 gennaio nella plaça de Sant Jaume di Barcellona.

Durante una conferenza stampa tenutasi all’Hash Marihuana Cáñamo & Hemp Museum di Barcellona, un portavoce del movimento, José Afuera, ha letto il manifesto sottoscritto dalla piattaforma, al quale hanno aderito una cinquantina di altre associazioni che sperano in una regolamentazione del consumo di cannabis nonché nella creazione di un organo regolatore.

In qualità di consumatori, siamo stanchi di questa insicurezza giuridica”, ha protestato Jaime Prats – presidente del Club di Tastadors de Cànnabis Collsacabra – il quale sottolinea che sono 20 lunghi anni che lotta per ottenere un cambio legislativo in merito all’argomento in questione.

Le associazioni, che assicurano di rappresentare circa 100.000 consumatori, richiedono una regolamentazione dell’autoconsumo privato di questa sostanza affinché siano essi stessi a decidere ciò che consumano e soprattutto che lo possano produrre, “invece di lasciare il controllo della produzione e della distribuzione alle mafie”, ha concluso Albert Tió, membro del movimento.

 

Fonte : spaghettibcn.com

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.