Ryanair punta a riconquistare la fiducia dei clienti, tante le novità, cambiamenti già da Novembre

Spinta sopratutto dalla crisi economica, Ryanair ha deciso di cambiare politica e – per cercare di riconquistare la fiducia dei clienti – di diventare una compagnia più friendly.

ryanair

Le novità che la compagnia aerea low cost irlandese ha deciso di mettere in atto, sono state annunciate attraverso un comunicato stampa del 25 di ottobre e riguardano una diversa serie di argomenti.

Innanzitutto, dal primo di novembre verrà eliminato il codice captcha da inserire prima della ricerca del volo; inoltre, chi prenoterà online sul sito Ryanair avrà 24 ore di tempo per correggere eventuali errori come il nome o la rotta.

Ancora, i voli effettuati prima delle 8 del mattino e dopo le 21:00 saranno silenziosi, cioè non verrà effettuato alcun tipo di annuncio tranne quelli, ovviamente, in relazione alla sicurezza.

Dal primo di dicembre, invece, una novità decisamente attesa. I viaggiatori Ryanair, infatti, potranno finalmente portare con sé, oltre al bagaglio a mano, anche una borsetta da donna o un sacchetto con acquisti effettuati in aeroporto, non più grandi però di 35x20x20 cm.

Sempre da primo di dicembre, il costo della riemissione della carta d’imbarco passerà da 70 a 15 euro, ma solo per chi ha già effettuato il check-in online; dal 5 gennaio 2014, invece, il prezzo del bagaglio da stiva aggiunto in aeroporto passerà da 60 euro a 30 euro se consegnato al desk della compagnia e da 60 euro a 50 euro se consegnato al gate d’imbarco.

Con questo cambio di atteggiamento riuscirà Michael O’Leary a far innamorare di nuovo i clienti di Ryanair?
__________________________________________________________________________________
Il contenuto di questo articolo è stato pubblicato su spaghettibcn.com

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati*