LEGGENDE METROPOLITANE SULLE DONNE le cazzate di frasi che avrai sentito almeno una volta.

1.1. CAZZATE GALATTICHE
CON LE DONNE L’ASPETTO FISICO NON CONTA
Panzana di dimensioni galattiche: sappiamo tutti che se non si e’ alti 1.80 fisico atletico con pettorali e addominali scolpiti e privi di qualsiasi difetto fisico quali occhiali, denti finti o altro, si passa inosservati. (NDR l’unica eccezione e’ data dalla ricchezza. Infatti, appurata la legge di Shoreder che dice: “L’attrazione di un individuo e’ direttamente proporzionale al suo conto in banca o ai soldi che dimostra di avere” )
1.2. CAZZATE PLANETARIE
CON LE DONNE BISOGNA ESSERE SEMPRE SE STESSI
Panzana di dimensioni planetarie: Se siete sinceri, dolci, dimostrate di sapere amare e ponete al centro dell’attenzione la donna che amate, questa vi trattera’ come un amico, e voi rimarrete con un palmo di naso (Cfr> TEOREMA di M. Ferradini). Con le donne per essere una calamita, un irresistibile conquistadores,  dovete avere determinate qualita’:
a) STRONZAGGINE
b) SFACCIATAGGINE
c) ESSERE PRIVO DI SCRUPOLI
d) DIMOSTRARE A TUTTI I COSTI DI NON AVERE NULLA DA PERDERE
e) MENEFREGHISMO ASSOLUTO CIRCA I SUOI PROBLEMI
f) POSSIBILMENTE, SPOSATO O FIDANZATO
Con queste qualita’, venite assicurati del successo con il 90% delle donne
1.3 CAZZATE CONTINENTALI
CON LE DONNE BISOGNA ESSERE SEMPRE SINCERI
Panzana di dimensioni Continentali: questa sincerita’ fara’ di un caffe’ con la vostra collega al bar, nella mezz’ora di pausa,  un incontro a luci rosse nei bagni del bar ad applicare tutte le posizioni del Kamasutra con lei, anche se questa donna ha 45 anni,  e’ brutta come la fame e lesbica attivista. Intanto “lei” vi ha cornificato diverse volte, ma eccetto che voi non siate Magnum P.I.,  non lo verrete mai a sapere. Vi e’ una piccola percentuale di donne che rende partecipe il proprio uomo del fatto che a lei piace trasgredire (Cfr.> “Sono una troia, non sono una santa, non tentarmi, non sono una santa”). Se il proprio uomo la prende male, si adduce il comportamento stile “schiava Isaura” ossia, la mancanza di liberta’ di scelta e assoluta padronanza del maschio sulla femmina. ( = separazione + divorzio ). Se il proprio uomo invece dimostra di gradire il comportamento della donna ( = atteggiamento “cornuto contento” ) il fenomeno prende il nome di “Scambio di coppie”. Atteggiamento che si solito si manifesta in locali chiusi ai non soci (cosiddetti “Prive’ “) dove le donne vengono pagatesoldi per non fare un cazzo da sole e gli uomini soli, pagano soldi per non fare alla fine un cazzo.
1.4 CAZZATE FUORI STANDARD

ALLE DONNE PIACCIONO I CARATTERI DOLCI SE SEI UNO STRONZO NON AVRAI SUCCESSO
Panzana ovviamente fuori standard, (e qui, ci ricolleghiamo al punto 1.2.). Sta di fatto che se sei un non fumatore, privo di vizi, quali il bere smodatamente, farti canne e picchiare le proprie donne, magari sei un attivista della tua parrocchia, e partecipi alle sue attivita’ ricreative, o fai del volontariato, vivi di classici Greci e ti piace leggere, sei sempre pronto a dare una mano agli altri, corri in suo aiuto ogni volta che sta male per consolarla e convincerla dei buoni sentimenti, BEH! RASSEGNATI !!! Lei ti cerchera’ in questi momenti, facendosi consolare perche’ :
a) Lui la tratta male
b) Lui non la capisce
c) Lui e’ sposato e non vuole divorziare per lei
d) Lui la molla in pieno centro, con le buste della spesa, solo perche’ lei gli ha detto che non vuole fare l’amore con lui anche oggi (pur avendolo fatto ieri, l’altro ieri e il giorno prima…)
e) Lui ha detto che aveva impegni di lavoro, invece si vede con una terza donna oltre a lei e alla moglie ( e trombano come mufloni )
f) Lui le ha detto che la vuole lasciare, e lei lo ama troppo ( mentre voi siete li che morireste per lei, ma. ahime’, invisibile…)
g) Lui l’ ha ingravidata, visto che con i vari preservativi dice di “non sentire niente”
h) Lui l’ha ingravidata e se lo viene a sapere il padre/la madre la disereda
i) Lui e’ un grandissimo stronzo, bastardo e figlio di puttana, la tratta male e lei lo vuole lasciare per moltissimi motivi, “ADESSO BASTA” , “mi ha usata” , “non mi frega piu’ ” “non voglio piu’ sentire parlare di lui” “mi ha ridotta una larva” “per lui ho rinunciato a tutti i miei amici” “non ci torno con lui, neppure se fosse l’ultimo uomo del mondo” “non sono la sua puttana” “mi ha usata come un oggetto e quando non gli servivo piu’ mi ha buttata in un angolo” “mi ha trascurata sempre per l’altra”….
j)  Varie ed eventuali.
Risultato: voi spendete 100.000 lire di scheda telefonica per consolare lei in lacrime, o state in piedi fino alle tre di notte ad ascoltare (sempre lei in lacrime e che non vuole saperne di calmarsi). Il giorno dopo lei vi telefona tutta contenta dicendo che “Lui” le ha telefonato dicendo solo la parola “Scusa” e senza magari nessuna convinzione e lei “ha deciso di darle un’altra possibilita’ ” (ovviamente fino alla prossima volta che in lacrime verra’ da voi o vi telefonera’  con la scusa di avere solo 2000 lire nella scheda ) e voi le ritelefonerete e la storia ricomincia da capo. Ovviamente, se siete voi a stare male, addurra’ una scusa e vi lascera’ cuocere nel vostro brodo, oppure vi riempira’ di stronzate femminili, del tipo:
“non te la prendere, le donne sono fatte cosi’ ”
“sbagli perche’ le cerchi, quando non cercherai piu’ la donna della tua vita, essa arrivera’ ” (si, ma che cazzo!! Se non la cerco piu’, significa che mi sono rassegnato o sono diventato frocio e allora, esce solo allora?? Che cazzo di mondo!!! )
“tu sei troppo buono e ti prendi a cuore troppo i problemi degli altri, dovresti pensare di piu’ a te stesso” (tempo dopo ti da’ dello stronzo egoista perche’ lei aveva bisogno di te e tu te ne sei fregato, seguendo il suo consiglio)
“dovresti uscire di piu’, andare in discoteca, vedere gente nuova” (si’, ma se vado in discoteca a fare il pirla da solo, perche’ non mi fila nessuna, per quanto posso continuare a fare sta vita…
“dovresti uscire con gli amici” ( …che sono tutti fidanzati, e stai li a reggere la candela. )
“e’ un momento transitorio, tra qualche giorno riderai di adesso” (infatti, ma ORA sto male)
“mah, sicuramente era una stronza che non ti meritava” ( sta di fatto che non eri innamorato di lei, perche’ si sarebbe comportata esattamente come la “stronza” di cui sopra ).

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati*