Ecco la grande festa del pene piccolo a Londra

Ant Smith, l’uomo che ha fondato un gruppo indipendente per gli uomini con il pene dalle piccole dimensioni, lancia la grande festa del pene piccolo.

Ecco la grande festa del pene piccolo a Londra

Il 7 Marzo a Londra al Rhythm Factory di Londra ecco il “The Big Small Penis Party”, la grande festa del pene piccolo, l’evento internazionale che celebra i piccoli peni in tutto il mondo.

Ant Smith 48enne, sposato da 17 anni ha fatto dei suoi 10 centimetri di pene in erezione (dimensioni dichiarate da lui) un punto di partenza per radunare centinaia di persone alla grande festa del pene piccolo che si appresta a sbarcare a Londra, tutto questo è stato pubblicizzato tramite un sito web e un evento su Facebook che ha registrato migliaia di condivisioni.

Ant Smith ha affermato: “L’umanità è uno spettro infinito quindi dobbiamo abbracciare le differenze. A partire proprio da quelle che ci offre il nostro corpo”.

Il biglietto d’ingresso sarà diverso per le donne e gli uomini, per le prime vi sarà una libera donazione, per i secondi invece sarà di 50 centesimi per ogni pollice di lunghezza del proprio pene, circa 2 centimetri. Questo si baserà sulle dimensioni dichiarate spontaneamente. Ovviamente la festa è aperta a tutti, non solo agli uomini con il pene dalle dimensioni ridotte.

In un intervista Ant Smith ha dichiarato: “Nella mia vita ci sono stati momenti in cui ho provato imbarazzo ma poi ho pensato che la situazione migliore per vivere bene con me stesso, e soprattutto col mio corpo, era accettare la cosa e riderci su. Sì, proprio così, riderci su, tanto che ho scritto un poema che recito spesso agli amici, dal titolo Shortly (Piccoletto)”.

Il gruppo fondato da Smith punta alla condivisione comune di tutte le differenze, a partire proprio dal nostro corpo, proprio per questo motivo la festa è aperta a tutti, per aprire un dialogo, fare comunità e creare nuove amicizie.
E voi cosa ne pensate di questa iniziativa? A quanto ammonterebbe il vostro biglietto d’ingresso?

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati*