Il lago Natron trasforma le creature in statue mummificate, ecco le foto

3 metri di profondità a 600 metri d’altezza, si trova al nord della Tanzania, ecco il lago Natron

Si tratta di una leggenda? No, il lago Natron trasforma le creature in statue, in vere e proprie scultureIl lago Natron nella sua splendida colorazione

Le acque del lago Natron hanno un aspetto molto particolare, sono di colore rosso scuro con innumerevoli striature biancastre creando una visione alquanto spettacolare e angosciante.

L’incredibile e unica caratteristica di questo lago che sta facendoIl lago Natron trasforma le creature in statue mummificate parlare di sè in tutto il mondo è quella di trasformare tutte le creature morte che si immergono nelle acque  in vere e proprie statue grazie all’attivazione di un processo di mummificazione legato alla composizione delle acque.
Le sue acque sono sature di carbonati trasformando la vittima che si immerge in una statua di sale rendendo il paesaggio un luogo uscito dai migliori film con ambientazione gotica.Durante la stagione secca con l’evaporazione dell’acqua i carbonati presenti si accumulano creando appunto delle striature bianche davvero incredibili.
Nello specifico, si tratta di carbonato idrato di sodio utilizzato dagli antichi egizi per disseccare i corpi nelle pratiche di mummificazione e inoltre le acque contengono un indice alto di natron, cioè carbonio idratato di sodio.

Il lago di Natron grazie alle sue caratteristiche ha trasformato questo luogo in un museo di statue naturali davvero uniche.

Lethal Lake Natron

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati*