Spagna, villaggio pianterà e venderà marijuana contro la crisi

Madrid (Spagna), 1 mar. (LaPresse/AP) – Gli abitanti di Rasquera,villaggio spagnolo nel nordest della Catalogna a corto di fondi, hanno promesso di piantare e vendere marijuana contro la crisi. Nonostante il governo abbia dichiarato illegale il progetto e messo in guardia da un’indagine non appena sarà seminata la prima piantina di marijuana, il consiglio comunale di Rasquera ha approvato la proposta nella tarda serata di ieri con 4 voti favorevoli e 3 contrari. L’idea è quella di ottenere terreni dai cittadini privati, che li presteranno o li affitteranno alle autorità comunali. In seguito sarà creata una società per la gestione dei campi, che a sua volta li cederà a un’associazione di fumatori di marijuana con sede a Barcellona. Il diritto spagnolo permette il consumo privato di questa droga leggera, purché in piccole quantità. Piantare la marijuana e venderla, però, è contro la legge.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.