Le 8 città italiane con più droga nell’aria, ecco la classifica “stupefacente”.

Ecco i capoluoghi italiani dove è stata misurata la maggiore concentrazione di droga nell’aria, tra cocaina, cannabinoidi e nicotina.

cover-metro-incredibili_460_999_0Nonostante le continue campagne  di sensibilizzazione che ci bombardano attraverso i media, il consumo di sostanze stupefacenti in Italia sembra continuare ad aumentare. In alcune città italiane si potrebbe addirittura dire che la droga si respira letteralmente nell’aria. Proprio così. Dalle misurazione effettuate in alcuni capoluoghi è stata, infatti, rilevata una significativa concentrazione di sostanze stupefacenti nell’aria che, specialmente in alcune città, aumenta considerevolmente di anno in anno. Se i valori legati alla presenza delle droghe cosiddette leggere nell’atmosfera sia proporzionale al loro consumo nei singoli capoluoghi è da dimostrare, ma una tale concentrazione in alcuni centri è comunque un dato da non sottovalutare. Vediamo le otto città in cui più di tutte si “respirano” sostanze stupefacenti.

8. PALERMO

Anche Palermo, a sorpresa, da quest’anno fa parte di questa classifica inerente alla droga: è infatti al quarto posto per quanto riguarda la quantità di cocaina respirabile nell’aria, pari a 0,02 ng/m3. È anche al terzo posto per la quantità di cannabinoidi.

7. VERONA

La città di Romeo e Giulietta, infatti, si aggiudica la settima posizione.

6. FIRENZE

La classifica non risparmia Firenze dove l’atmosfera, seppur in misura minore rispetto alle prime cinque, è comunque impregnata di cocaina e cannabinodi, più di quanto non sia quella della romantica Verona.

5. BOLOGNA

La concentrazione di sostanze stupefacenti nell’aria non è da sottovalutare, il suo aumento negli ultimi tempi è stato davvero notevole.

4. NAPOLI

E’ l’assolata Napoli a posizionarsi direttamente sotto il podio. Anche qui la concentrazione di sostanze stupefacenti nell’aria non è da sottovalutare.

3. MILANO

Milano è notoriamente una città rinomata per quanto riguarda l’utilizzo della cocaina: inoltre, secondo quanto riportato dagli ultimi dati presi in esame, è al terzo posto nella particolare classifica dedicata alla caffeina.

2. ROMA

Al secondo posto troviamo la capitale, Roma: in questa città, come è accaduto anche per Milano, Bologna e Torino, le concentrazioni di cocaina sono aumentate fino al 50%.

1. TORINO

In testa alla classifica troviamo Torino: in questa città è stata rilevata la maggior presenza dicocaina nell’aria. Oltre a questa sostanza, anche i livelli medi annui inerenti alla presenza dicannabinoidi e nicotina sono maggiori rispetto a quelli delle altre città: sono stati raggiunti dei picchi addirittura di 102 ng/m3 di nicotina, nello scorso mese di dicembre.

Questo articolo è stato tratto da Libero e Curiosone

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.