Brasile la protesta più grande della storia, un milione in strada

“Non abbiamo bisogno della World Cup, ma di soldi per ospedali e istruzione”. Spese folli per i mondiali di calcio: più di $26 miliardi, in un paese in crisi. Fuga degli investitori.

brazil protest

“Non abbiamo bisogno del World Cup, abbiamo bisogno di soldi per gli ospedali e per l’istruzione”, recitano alcuni cartelli dei cittadini brasiliani, che continuano a protestare, in quella che si conferma come la manifestazione più grande della storia.
Stando a quanto riporta Reuters, un milione di persone si è riversato infatti nelle strade delle città: non era mai accaduto in precedenza. Brasiliani amanti del calcio, ma fino a un certo punto: gli indignados si sono scagliati infatti nei giorni scorsi sia contro il caro trasporti, che contro le spese assurde per i mondiali di calcio dell’anno prossimo: più di 26 miliardi di dollari.
Brasil Anonymous ProtestE non importa che il governo abbia tentato di calmare gli animi, annullando gli aumenti nei costi dei trasporti che erano stati introdotti, e promettendo servizi pubblici migliori. La rabbia del popolo è esplosa, e nelle ultime ore ha colpito diversi centri come Manaus, capitale dell’Amazzonia, e la città a sud del paese, Florianopolis.
“Venti centesimi sono solo l’inizio”, si legge nei cartelli dei manifestanti che si sono riuniti ad Avenida Paulista, tra le avenue principali di San Paolo. Il riferimento è all’annullamento dei costi dei biglietti degli autobus.
La polizia riferisce che l’80% dei manifestanti in Brasilia, dotato di esplosivi fabbricati in casa, è riuscito a entrare nel Ministero degli esteri, prima di essere respinto.
La testimonianza di una attivista: “Per cosa sto protestando? Piuttosto, per cosa non sto protestando! Abbiamo bisogno di una riforma politica, della fine della corruzione, di scuole migliori, di trasporti migliori. Non siamo nella posizione di ospitare il World Cup.”
Mentre sale la tensione è fuga degli investitori: quelli esteri hanno venduto di fatto azioni brasiliane per un valore senza precedenti, pari a $5,6 miliardi, soltanto nel corso di questo mese.

_____________________________________________________________________________________

Questo articolo è stato pubblicato da WallStreetItalia | © WallStreetItalia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scorrere fino in cima