LE REGOLE CHE LE DONNE VORREBBERO INSEGNARE AL FIDANZATO O MARITO … LEGGI IL TESTO =))

  • Se pensate di… ops che sbadata… ho usato il principale verbo di cui non conoscete il significato!
  • Imparate ad usare il coperchio del WC, se la tavoletta è su… potete riabbassarla e magari chiudere proprio il coperchio (o potevamo risparmiarci i soldi per il suo acquisto!), non provoca nessuna infiammazione alla muscolatura delle braccia. Assicurato!
  • Il parrucchiere serve ad evitare di diventare stile “Wilma, passami la clava!”. I commenti non li fate proprio! Nemmeno con gli occhi! E tutto andrà alla grande!
  • Compleanni, S. Valentino e anniversari non prevedono obbligatoriamente cena preparata con le nostre manine, pantofole pronte appena entrate in casa, insieme a tutte le vostre camicie stirate e scarpe lucidate e un appuntamento a sorpresa che sbuca da una torta fatta proprio da noi. Ah! Se ce ne dimentichiamo: non vogliamo il divorzio! Ce ne siamo solo dimenticate. Non è scoppiata la terza guerra mondiale!
  • Prima di fare una domanda.. mettete in funzione il cervello (ah… si trova dentro la scatola cranica!)
  • Spesso non pensiamo a voi… non sentitevi feriti nel vostro orgoglio di maschi… la vita è fatta di priorità.
  • Domenica: calcio, formula 1… fate come vi pare. Ma non chiedeteci dove stiamo andando e con chi stiamo uscendo!
  • Fare la spesa è un’enorme rottura! Fatela voi! Forse così vi torneranno i conti. Ah! Noccioline, patatine, anacardi e puff, non servono per preparare la cena…
  • Perché quando abbiamo scelto un vestito per voi è sempre o troppo corto, o troppo scollato, o troppo vistoso?
  • Quando chiediamo chiaramente ciò che vogliamo non c’è bisogno che facciate finta di non avere capito solo perché non vi piace la domanda. Potete rispondere con un “sì” o con un “no” o con un “mmmmmmm”
  • Non è necessario che vostra madre venga quotidianamente a controllare che il suo bambino cresca bene e che quotidianamente sottolinei che è dimagrito, visibilmente stanco e tanto, ma tanto pensieroso…
  • Assicurarci che i modelli maschi e fustoni che vediamo nelle riviste femminili siano tutti gay, non servirà a farci smettere di guardarli e di pensare che invece ci è toccato qualcosa di ben diverso…
  • Le modelle delle riviste maschili sono meravigliosamente belle (e con le foto ritoccate), ma… non sono roba vostra! Altra galassia… altri orizzonti…
  • Se qualcosa che avete detto ci ha fatto incavolare, peggio per voi. Mettere in funzione il cervello (è sempre dentro la scatola cranica) prima di aprire la bocca, a volte può evitare dannosi e noiosi effetti collaterali.
  • Lasciateci guardare in pace i fustoni. Se non guardiamo gli altri uomini, come facciamo a capire quanto siete maschi voi? (quanto?)
  • Quando siamo a letto e siamo stanche. Vuol dire che siamo stanche. Forse alzarci alle 6 del mattino, preparare la colazione, fare due lavatrici e stenderne il relativo contenuto prima di uscire a portare i bambini a scuola e poi perdersi nel traffico per andare al lavoro, per poi sbrigarsi a tornare a casa per preparare la cena non troppo tardi, stirare, riordinare e svegliare il marito che si è addormentato sul divano… FORSE ci fa davvero stancare, non vuol dire che abbiamo un amante!
  • Quando vogliamo prendere il dolce a fine pasto, non ricordateci che la signora del 2° piano è proprio una gran bella donna e che peserà almeno 10 Kg in meno di noi… perché finiremo col mangiare una porzione del vostro!
  • Se la piantate di ripeterci che eravamo così belle quando è cominciata la nostra storia, forse non avremmo bisogno di diete. E se la piantaste di stressarci per ogni cosa, forse non saremmo nemmeno mai ingrassate!
  • Cucinare? Ahhhhh! Ma allora lo conoscete il significato di questa parola! Sapete? Non è difficile: basta provare e potrete bollire, soffriggere, friggere, sbollentare, rosolare e perfino fiammeggiare, ciò che volete! Ah! Magari non più tardi delle 20.30.. alle 21.00 c’è Clooney su Canale 5… visto che la realtà è quella che è… ci rifacciamo con la fantasia…

Commenti

  1. paola cretarola
    paola cretarola 13 dicembre, 2011, 08:21

    !!!!!!!!!ok?

    Reply this comment
  2. padim
    padim 13 aprile, 2012, 16:29

    Mi dispiace per te,che hai sposato un troglodita..

    Reply this comment

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati*