Il pittore che dipinge con il pene in 20 minuti: Tim Patch Pricasso [VIDEO]

Le opere di Pricasso, il pittore che dipinge con il pene, richieste in tutto il mondo.

Per dipingere una parete grande ci vuole un pennello grande o un grande pennello? Pricasso, l’artista che dipinge con il pene non usa mezzi termini. Come lo spot di una vecchia pubblicità questa domanda sarebbe da porre a Tim Patch Pricasso.
Le opere di Pricasso, il pittore che dipinge con il pene, richieste in tutto il mondo.

L’artista 61enne americano Pricasso è un pittore che si è fatto conoscere in tutto il mondo per il suo insolito modo di dipingere i quadri su tela tramite il suo pene. Di certo ha fatto parlare di se e viene riconosciuto come “il pittore che dipinge con il pene“.

L’artista dipinge le sue opere che vanno dai ritratti ai paesaggi usando esclusivamente il suo pene come pennello e altre parti del corpo a secondo delle necessità che si richiedono, un esempio è quello di pittare grandi parti di tela.

Le opere di Pricasso, il pittore che dipinge con il pene, richieste in tutto il mondo.
Il pittore che dipinge con il pene grazie alla sua intuizione, innovazione e spontaneatezza ha portato un arte nuova con lo spirito dei grandi artisti rinascimentali.

«Se vuoi il ritratto o stai cercando il regalo perfetto per una persona, allora rimarrai stupito dalla unicità e dalla qualità del mio acrilico su tela fatto con l’arte del pene, e per l’autenticazione di come il tuo capolavoro è stato creato, ogni originale pittura viene fornita con un DVD dello spettacolo».

Aveva iniziato tutto per gioco ad una festa, ma da allora è diventato il suo lavoro. Ha partecipato anche alla 39ª edizione del Sexpo a Brisbane in Australia, creando lunghe code. Il suo nome Pricasso deriva dalla fusione tra il grande artista, Pablo Picasso, suo mito e la parola Prick, uno slang che significa pisello.

Ma non finiscono qui la singolarità dell’artista, il pittore che dipinge con il pene riesce a realizzare i ritratti in soli 20 minuti.

«Pitturare sulla tela per ore e ore non è molto delicato per la pelle. E ‘piuttosto faticoso e alla fine il mio pene diventa dolorante»

Le sue opere uniche non sono realizzate con i colori ad olio ovviamente, ma con una particolare composizione di prodotti naturali realizzata da lui, che gli permette di dipingere con il pene senza nessun tipo di problema a livello epidermico.

Critiche sono state ricevute da diversi gruppi di femministe, che hanno accusato il pittore che dipinge con il pene di voler far diventare la pittura un arte riservata esclusivamente a tutti coloro che possiedono un pene. La risposta dell’artista non si è fatta attendere: “Potete usare tranquillamente il mio”.

Le opere di Pricasso, il pittore che dipinge con il pene, richieste in tutto il mondo.Le opere di Pricasso, il pittore che dipinge con il pene, richieste in tutto il mondo.Le opere di Pricasso, il pittore che dipinge con il pene, richieste in tutto il mondo.Le opere di Pricasso, il pittore che dipinge con il pene, richieste in tutto il mondo.Le opere di Pricasso, il pittore che dipinge con il pene, richieste in tutto il mondo.Le opere di Pricasso, il pittore che dipinge con il pene, richieste in tutto il mondo.Le opere di Pricasso, il pittore che dipinge con il pene, richieste in tutto il mondo.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati*

*