BRUCATECH : Apple per il 2013 iWatch

iWatch. Secondo non poche fonti, Apple avrebbe intenzione di anticipare i concorrenti “di peso” come Google e Samsung in fatto di tecnologia indossabile. Di più: Cupertino sarebbe pronta a lanciare entro la prima metà del 2013 un orologio intelligente, uno smartwatch, che potrebbe anche chiamarsi iWatch perché in caso di produzione, sarebbe presumibilmente sullo stesso sistema operativo degli attuali iPod Nano. O forse incorporare una variante “leggera” di iOS. Un’ipotesi che potrebbe avere senso alla luce del cambio di forma dell’iPod Nano, simile a un orologio nella generazione precedente (e utilizzabile come tale con accessori dedicati), ma ritornato in formato tascabile nell’attuale. Sarebbe il primo passo ufficiale di Apple verso il wearable computing, ma dovrebbero seguirne altri: i brevetti per gli occhiali digitali targati Cupertino sono depositati da tempo. L’iWatch dovrebbe avere un display Oled da 1,5 pollici, e un processore centrale sviluppato in collaborazione con Intel. Gli scenari più fantasiosi puntano all’inclusione dell’assistente vocale Siri e dell’app di videocomunicazione Facetime nell’orologio della Mela, che renderebbe il timepiece di Cupertino qualcosa di simile a un gadget da 007. Più facilmente, il dispositivo se mai vedrà la luce disporrà di connettività Bluetooth avanzata. Magari per replicare e visualizzare informazioni proprio da Siri e Facetime gestiti da un iPhone nella tasca dell’utente. Ma le funzionalità indipendenti dell’orologio potrebbero essere avanzate, presumibilmente più ampie di quelle di un iPod Nano.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati*