BRUCANEWS : ABRAMOWICH E IL SUO NUOVO YACHT ECLIPSE,COSTO 800 MILIONI DI EURO

In costruzione da tre anni nei prestigiosi cantieri navali Blohm + Voss di Amburgo, che lo sceicco di Abu Dhabi avrebbe voluto comprare l’anno scorso tanto che aveva avviato una trattativa con la società madre ThyssenKrupp,  è stata finalmente ultimata Eclipse, la nave ad uso privato che detiene al momento il primato mondiale di grandezza nel senso più ampio del termine ed il cui nome vuole presagire che getterà in ombra tutte le altre.

Il proprietario della spettacolare imbarcazione, il plurimiliardario russo Abramowich, ha voluto arricchire la sua collezione con uno yacht che avesse tutti possibili ed immaginabili comfort oltre che la massima sicurezza a prova di pirati e paparazzi.

Su una superficie di circa 6000 metri quadrati e nove coperte ci sarebbero cinema, discoteca, 2 piste di atterraggio per elicotteri di cui una, all’occorrenza, capace di “sparire” sotto un tetto, piscina gigantesca con annessa zona benessere e zona fitness, parrucchiere, sauna, bagno turco e piscina per idromassaggio. Alla sesta coperta la stanza da letto di Abramowich, rivestita di pelle di razza, alla quarta coperta quattro VIP suite ed otto cabine “normali” per gli ospiti, a prua le cabine per l’equipaggio composto da 80 persone. Nella sala da pranzo un tavolo fatto di corno dello spessore di un millimetro.

Nell’imbarcazione ci sarebbero anche un sottomarino per sgusciare via inosservati, un sistema missilistico di rilevamento, vetri antiproiettile e blindatura su alcune parti oltre che un laser anti-paparazzi a proteggere la sua privacy e quella della sua nuova fidanzata, l’ex modella russa Dasha Zhukova.

La lunghezza della nave, che non è stata resa nota ufficialmente ma è stimata tra i 160 ed i 170 metri, non ne impedisce certo l’agilità e la velocità che raggiunge i 40 nodi per l’equivalente di 74 km/h.

I dettagli che il plurimiliardario ha voluto si aggiungessero alla sua già lussuosa barca pare abbiano più che raddoppiato il preventivo iniziale fino ad arrivare ad un costo che oscillerebbe tra i 500 e gli 800 milioni di euro, ma ora che il suo nuovo giocattolo è finalmente pronto potrà esaudire il suo desiderio di raggiungere Johannesburg in tempo per la partita Sudafrica – Messico che inaugurerà i campionati mondiali di calcio il prossimo 11 giugno.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati*