Arrivano i tatuaggi “invisibili”: compaiono solo con le luci UV [GUARDA IL VIDEO]

I blacklight tattoos non si possono vedere di giorno.

Si vedono solo al buio, al riparo dagli occhi indiscreti di superiori e genitori. Sono i nuovi tatuaggi che spopolano tra i più giovani: i blacklight tattoos, noti anche come Uv tattoos. Per vederli è necessario siano illuminati con raggi ultravioletti, gli stessi che, non a caso, colorano le discoteche. Proprio per questa loro particolarità, i tatuaggi Uv stanno riscuotendo sempre più successo.

Della loro esistenza non vi è traccia alla luce del sole. E così i genitori più severi o i datori di lavoro particolarmente rigorosi e inflessibili non possano in alcun modo scoprire i segni e disegni sul corpo di figli e dipendenti. L’inchiostro utilizzato è infatti speciale e, durante il giorno, è del tutto trasparente.

Come riporta Leggo, non è ancora chiaro se questi nuovi tatuaggi siano del tutto sicuri o, invece, possano portare a malattie o ad altre conseguenze mediche di rilievo. La Food and Drug Administration non ha ancora espresso il suo parere e, sul web, c’è chi parla di possibile effetto cancerogeno.

Il contenuto di questo articolo è stato pubblicato su Tgcom24

Tatuaggi Uv

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati*