Ecco “Fiera”, un Sex Toys che pratica un cunnilingus pensato per le donne

Un Sex Toys che pratica un cunnilingus pensato per le donne, ecco “Fiera”.

Si tiene comodamente in mano o in borsetta senza suscitare ilarità o allusione alcuna per via della sua elegante forma ipertecnologica. Una volta pronte le signore possono appoggiarlo alla zona clitoridea, più precisamente con l’anello nascosto sotto le grandi labbra. Qui inizia quello che molte commentatrici nei forum online hanno definito “il miracolo”.

Un Sex Toys che pratica un cunnilingus pensato per le donne, ecco "Fiera".

Donne è arrivato il Fiera, e questa volta l’industria dei sex toys pare essersi superata. Un Sex Toys che pratica un cunnilingus. L’entusiasmo femminile per il nuovo oggetto del desiderio prodotto dalla Arauser sta contagiando ogni angolo e commento sul web. Questo piccolo aggeggino che pare un mouse senza filo per pc potrebbe rivoluzionare la vita di milioni di donne. Infatti il Fiera, rigorosamente color bianco e porpora, è stato lanciato da poche settimane sul mercato con la missione di  risolvere ‘scientificamente’ il problema della bassa libido. E lo fa ribaltando le consuetudini sul tema. Invece della solita focalizzazione sul raggiungimento dell’orgasmo con vibratori o dildo, questo piccolo dispositivo entra in gioco prima dell’accoppiamento sessuale. Intanto Fiera si tiene comodamente in  mano o in borsetta senza suscitare ilarità o allusione alcuna per via della sua elegante forma ipertecnologica. Una volta pronte le signore possono appoggiarlo alla zona clitoridea, più precisamente con l’anello nascosto sotto le grandi labbra. Qui inizia quello che molte commentatrici nei forum online hanno definito “il miracolo”. Il sex toys della Arauser funziona utilizzando “un sistema di aspirazione per aumentare il flusso sanguigno nel clitoride, arrivare alla lubrificazione vaginale e a quella piacevole sensazione di congestione ed eccitazione che fa andare a mille il desiderio”, ha spiegato la dottoressa Leah Millheiser, capo della comunicazione che ha messo in commercio il nuovo sex toys.

Fiera è stato creato dopo aver identificato un bisogno insoddisfatto nella donna alla voce “eccitazione sessuale”: “Tra le donne con cui abbiamo parlato prima di creare questo prodotto abbiamo registrato un alto consenso nel confermare il vuoto nel settore dei prodotti dedicati esclusivamente all’eccitazione sessuale e la preoccupazione, come il desiderio, per colmarlo”, ha commentato la dottoressa Karen Lungo, a capo del progetto. “Un messaggio forte e chiaro. Le donne volevano qualcosa che le avrebbe aiutate ad essere pronte per il sesso. Volevano un oggetto piccolo, discreto e bello, ma soprattutto volevano normalizzare questa situazioneche rischiava di perpetuarsi per troppo tempo”.

Sul sito web tutto dedicato a Fiera, l’azienda produttrice risponde ad ogni domanda possibile spiegando intanto che un po’ di lubrificante a base di acqua e non di silicone può essere usato sia sul clitoride che sugli anelli del prodotto. Oltretutto ci sono almeno due ‘misure’ dell’oggetto: il kit base fornisce due tipi di anelli ‘SofSense’ “consentendo alle donne di decidere quale stile si adatta meglio a loro basandosi sulla vestibilità e il comfort. Noi suggeriamo di provarli entrambi al fine di trovare la vostra scelta perfetta. Gli anelli SofSense sono progettati per essere utilizzati per 3/5 volte e poi sostituiti per avere sempre ottime prestazioni”.

Per ottenere un risultato immediato la durata media prevista per una ‘seduta’ di Fiera – con ben tre velocità da usare – è tra i 5 e i 10 minuti. Mentre il prezzo da urlo – 199 dollari cadauno – sembra indicare che l’azienda faccia sul serio, suggerendone l’uso principalmente per persone con veri problemi di menopausa o cambiamenti ormonali dovuti a stanchezza, privazione del sonno o stress,  più che per un malizioso gioco di coppia – funzione peraltro non esclusa dai boss della Arauser. Un imbonitore tv parecchi anni fa diceva: provare per credere. Si compra qui; e qui si possono decantare le sue meraviglie.Un Sex Toys che pratica un cunnilingus pensato per le donne, ecco Fiera.


Il contenuto di questo articolo è stato pubblicato su Il Fatto Quotidiano

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati*