Birra più alcolica del mondo, ecco la Snake Venom di 67,5%

La birra più alcolica del mondo? La Snake Venom va oltre le aspettative.

La birra più alcolica del mondo ha una gradazione alcolica di 67,5%, una misura da far impallidire i superalcolici.

Birra più alcolica del mondo
La birra più alcolica del mondo

Dopo la birra Armageddon che deteneva il record come birra più alcolica del mondo, con una gradazione alcolica di 65%, una birreria scozzese, la Brewmeister ha deciso di infrangere quel record, ed è riuscita a produrre la nuova birra più alcolica del mondo, la Snake Venom con una gradazione alcolica di 67,5%.

Il prezzo è di 80 dollari per una bottiglia di 275ml.birra più alcolica del mondo, Snake Venom. Una gran bella trovata della scozzese Brewmeister che in un mercato sempre più concorrenziale dei mastri birrai ha puntato tutto sulla gradazione alcolica in  modo da poter far parlare di sè.

La ricetta rimane segreta, ma la lavorazione prevede alcune tecniche per la fermentazione del whisky e l’utilizzo di lieviti di champagne e birra insieme.

La differenza con l’ex detentrice del record sta nel sapore.
Il sito ufficiale di Brewnmeister dichiara:

“a differenza della Armageddon, la Snake Venom non maschera il sapore d’alcol, che anzi è molto presente. Ciononostante il gusto è pur sempre quello di una birra, non di un liquore: è luppolato, con sentori di malto, ed è molto piacevole”.

 

Vi chiederete cosa sia quell’etichetta gialla sul collo di ogni bottiglia, è un avvertenza per i consumatori di cosa stanno  per bere. Ricordo che Snake Venom tradotto vuol dire “veleno di serpente”, un bel soprannome per la birra più alcolica del mondo.

Snake Venom, la nuova birra più alcolica del mondo è di 67,5%

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati*

*